in

Dichiarazione dei redditi 2022: editoriale a cura di Ria Money Transfer

Come ogni anno, in questi mesi è tempo di dichiarazione dei redditi: sono tenuti a presentarla tutti i lavoratori indipendentemente dalla loro nazionalità.

Di seguito alcune info utili su cosa è nello specifico, chi deve farla, termini e modalità.

La dichiarazione dei redditi

La dichiarazione dei redditi è un documento di natura fiscale e tributaria che deve essere presentato all’Agenzia delle Entrate ogni anno, perché con esso vengono dichiarati i redditi dei cittadini e sulla base di tale documento vengono calcolate sia le tasse che le eventuali esenzioni.

In tale dichiarazione devono essere inseriti i redditi percepiti durante l’anno precedente e dovrà essere trasmesso tramite modelli appositi che variano a seconda della categoria di soggetti (730, Modello Redditi, Redditi Persone Fisiche…).

Per comprendere la tipologia di modello da utilizzare è possibile richiedere l’assistenza di soggetti autorizzati alla compilazione delle dichiarazioni (CAF – centri di assistenza fiscale, commercialisti).

A titolo di esempio, il 730 dovrà essere utilizzato da coloro che abbiano percepito nell’anno precedente un reddito da lavoro dipendente o da pensione e dai lavoratori in Cassa Integrazione o Mobilità, mentre dovranno utilizzare il “Modello Redditi” i titolari di partita IVA e coloro che non hanno risieduto in Italia nell’anno precedente (oltre ad altre categorie di soggetti).

Chi non deve presentare la dichiarazione?

I cittadini non sono invece tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi in ipotesi specifiche, che possono essere verificate con l’assistenza dei professionisti abilitati.

Si tratta di diverse ipotesi espressamente previste, tra cui rientrano ad esempio i soggetti con reddito da lavoro dipendente (nell’anno precedente) non superiore a 8.000 euro, con esclusione dell’abitazione principale.

Termini di presentazione: 30 settembre per 730, Redditi PF entro 30 novembre

Il modello 730 deve essere presentato entro il 30 settembre, con l’assistenza di soggetti abilitati o anche personalmente tramite procedura online disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il Modello Redditi PF (persone fisiche) ha termine ultimo al 30 novembre, anche questo trasmissibile con le due modalità.

Disposizione particolare è prevista invece per i soggetti residenti all’estero che, se non hanno possibilità di trasmettere in via telematica, possono inviare a mezzo raccomandata i relativi modelli di dichiarazione direttamente all’Agenzia Delle Entrate.

Ria Money Transfer

Ria Money Transfer è una società specializzata nel trasferimento di denaro internazionale presente in oltre 160 paesi del mondo con una rete di circa 507.000 punti vendita.

De sempre vicina alle esigenze degli stranieri, Ria offre un servizio con tariffe sempre vantaggiose e ottimi tassi di cambio; è possibile inviare denaro in modo rapido, economico e sicuro da uno dei tantissimi punti vendita a marchio Ria o da un Agente autorizzato.

In più, i nuovi clienti, grazie al codice promozionale WELCOMETORIAIT, avranno il 50% di sconto sulla commissione della prima transazione.

Vota l'articolo!
[Totale: 1 Media: 5]

Lavoro domestico, boom del Libretto Famiglia durante la pandemia