in

PRESTAZIONI INTEGRATIVE “COVID 19”

CAS.SA.COLF, di comune accordo fra le parti sociali, ha previsto per i propri iscritti delle specifiche prestazioni integrative specificamente dirette per fronteggiare l’attuale fase di emergenza sanitaria e sociale correlata alla pandemia da “Covid 19”.

Le prestazioni saranno attive fino al 30 giugno 2021 con eventuali proroghe in relazione agli andamenti tecnici e alle risorse disponibili.

Le prestazioni previste da CAS.SA.COLF, riconosciute ai propri iscritti, sono:

  1. PRESTAZIONI PER GLI ISCRITTI POSITIVI AL COVID 19

Indennità Giornaliera in caso di Ricovero: €40,00 per ogni notte di ricovero per un periodo non superiore a 50 giorni annui.

Indennità Giornaliera in caso di Convalescenza: qualora si renda necessario un periodo di isolamento domiciliare, secondo le prescrizioni dei sanitari, è erogata una diaria pari a € 40,00, per un periodo non superiore a 14 giorni annui di isolamento domiciliare. Tale diaria è corrisposta anche nel caso in cui l’iscritto non sia stato ricoverato.

Indennità per figli a carico: € 40,00 per un periodo non superiore a 14 giorni annui, per i lavoratori che abbiano almeno un figlio minorenne anagraficamente convivente come risultante dallo stato di famiglia.

Rimborso per materiale sanitario riabilitativo: rimborso una tantum per un massimo di € 200,00 per tutti i materiali sanitari utilizzati per il periodo di cura domiciliare (farmaci, bombole di ossigeno e saturimetro) a seguito di presentazione di apposita documentazione comprovante l’acquisto del materiale e la prescrizione del medico curante

Rimborso per visite domiciliari: rimborso entro il limite complessivo di €100,00 annui (in aggiunta alla prestazione delle visite specialistiche già erogata agli iscritti) per le visite domiciliari o extra domiciliari da parte di personale medico o infermieristico per interventi resi necessari per contrastare l’epidemia erogate dal servizio sanitario nazionale che da privati.

DOCUMENTI RICHIESTI PER L’EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI PER I SOGGETTI POSITIVI A COVID 19:

– referto del tampone che attesti la positività al virus COVID-19, rilasciato dalle Autorità competenti su conferma del Ministero della Salute e/o dell’Istituto Superiore di Sanità

– per l’indennità per figli a carico, presentare la dichiarazione sostitutiva dello stato di famiglia

– modulo richiesta prestazioni covid-19 (reperibile al sito cassacolf.it)

  • PRESTAZIONI DI PREVENZIONE PER SOSPETTO COVID – 19

Prestazioni di prevenzione per sospetto COVID-19: qualora al lavoratore venga assegnato un provvedimento per un periodo di quarantena con sorveglianza attiva o in permanenza domiciliare, come attestato da certificato medico, sono erogati al lavoratore € 40,00 al giorno fino ad un massimo di 14 giorni annui.

DOCUMENTI MEDICI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI QUESTA PRESTAZIONE:

– certificato medico attestante la quarantena o la permanenza domiciliare

-modulo richiesta prestazioni covid-19 (reperibile al sito cassacolf.it)

  • PRESTAZIONI PER RAPPORTI DI LAVORO IN REGIME DI CONVIVENZA

Prestazioni psicologiche e psicoterapeutiche: rimborso fino ad un massimo di € 400,00 per anno, per sedute psicologiche o psicoterapiche con professionisti iscritti all’albo.

DOCUMENTI MEDICI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI QUESTA PRESTAZIONE:

– fatture comprovanti le sedute di terapia effettuate

-modulo richiesta prestazioni covid-19 (reperibile al sito cassacolf.it)

-la dichiarazione attestante il rapporto di lavoro in regime di convivenza (reperibile al sito cassacolf.it)

  • PRESTAZIONI DI GENITORIALITÀ

Prestazioni in favore di lavoratrici e lavoratori con figli in situazioni di disagio correlate all’emergenza COVID-19: rimborso fino a € 200,00 una tantum in relazione a

spese sostenute per finalità di istruzione scolastica o per servizi di baby sitting, per figli a carico o conviventi, fino al compimento del quinto anno di età, iscritti all’asilo o alla scuola dell’infanzia, o ospitati da centri diurni a carattere assistenziale;

spese sostenute per l’assistenza domiciliare ai figli a carico o conviventi non autosufficienti fino al compimento del diciottesimo anno di età

fornitura di prodotti alimentari ovvero rimborso delle spese sostenute per le necessità di alimentare i figli fino al compimento del diciottesimo anno di età a carico o conviventi.

Queste prestazioni sono cumulabili fino alla concorrenza del massimale di € 200,00 complessivi

DOCUMENTI MEDICI NECESSARI PER LA RICHIESTA DI QUESTA PRESTAZIONE:

– dichiarazione sostitutiva dello stato di famiglia

-modulo richiesta prestazioni covid-19 (reperibile al sito cassacolf.it)

RICHIESTA PRESTAZIONI

Le richieste (munite di relativa documentazione) di prestazioni Cassacolf relative all’emergenza epidemiologica Covid 19 devono essere inoltrate all’indirizzo pratichecovid@cassacolf.it. Per maggiori informazioni contattare il numero verde 800 1000 26.

La richiesta (con relativa documentazione) deve essere inviata dal lavoratore iscritto entro 12 mesi dalla conclusione dell’evento a pena di decadenza.

Vota l'articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

PREVIDENZA INTEGRATIVA: CAS.SA.COLF

ASSISTENZA MEDICA “COVID 19”